Paziente sana in ortostatismo

per1
per2
per3 (1)
per4
Imaging in ortostatismo (posizione eretta) con N.I.L. 760 nm in paziente longilinea di colore cutaneo bianco del peso di 60 Kg e altezza 1,70 mt : assenza di reflussi venosi patologici superficiali sopra la fascia muscolare. Al contrario nell’ arto superiore sopra la fascia muscolare, rileveremo costante flusso venoso e direzione ortodromica verso i grandi vasi del cuore anche in mancanza di qualsiasi manovra “operatore-dipendente” (all’ eco-color-doppler). Infatti tali flussi fisiologici sono spontanei ed hanno sempre costante velocità dei propri globuli rossi, con minime variazioni che sono determinate dagli atti respiratori ed avvengono sempre in assenza di alcuna necessità antigravitazionale della potente pompa muscolare degli arti inferiori (in grado di determinare l’ attivazione, con il movimento, di velocità e direzione nel flusso venoso). Esistono pertanto differenze del flusso venoso soprafasciale, rilevabili ecodoppleristicamente e con l’imaging N.I.L. 760 nm, che rendono ragione della diversa emodinamica che caratterizzana tali differenziati distretti anatomici ed il conseguente imaging.